Google Adsense




Yoshimitsu

Yoshimitsu

Nazione di origine: sconosciuta (originariamente Giappone)

Altezza: 178 cm

Peso: 63 Kg

Età: sconosciuta

Stile di combattimento: Ninjutsu stile Manji

Gruppo sanguigno: 0

Occupazione: leader del Clan Manji

Hobby: guardare incontri di sumo

Passione: videogiochi

Avversione: chi opprime gli innocenti

Retroscena



Tekken
Yoshimitsu

Yoshimitsu è il leader di una gilda internazionale di ladri conosciuta come Clan Manji, una cavalleria che ruba esclusivamente a coloro i quali accumulano profitti da azioni ingiuste e che successivamente devolve il bottino ai meno fortunati.
La partecipazione di Yoshimitsu al torneo è un espediente per permettere ai suoi subordinati di rubare il premio in palio.

Video finale


Tekken 2

Yoshimitsu

Conosciuto come leader di una banda di fuorilegge, Yoshimitsu irritato dalla cattiva condotta di Ganryu nel mondo del sumo, riuscì a sconfiggerlo nel precedente torneo. Il capo del clan Manji è stato recentemente identificato durante un’irruzione nei laboratori della Divisione ricerca e sviluppo della Mishima. Ha perduto un braccio durante la lotta ma, di conseguenza, gli è stato inserito un nuovo braccio, apparentemente costruito dal Dr. Bosconovitch con la stessa tecnologia che il ladro cercò di rubare: un generatore perpetuo. Le mire di Yoshimitsu sembra che puntino proprio alla liberazione dello scienziato.

Video finale


Tekken 3

Yoshimitsu

Bosconovitch creò la macchina del “Cold Sleep” mentre continuava i suoi esperimenti sulla ricerca della vita eterna. Questa tecnologia venne utilizzata per preservare il corpo della sua giovane figlia che morì improvvisamente. Yoshimitsu fece visita al Dottor Bosconovitch quando venne a conoscenza delle sparizioni dei maestri di arti marziali. Il Capo del clan Manji, restò sorpreso nello scoprire che il dottore soffriva di una misteriosa patologia contratta durante gli esperimenti effettuati con la macchina del “Cold Sleep”. Il dottore rivelò a Yoshimitsu di avere bisogno del sangue del dio del combattimento per sopravvivere e per riportare in vita sua figlia. Yoshimitsu ora lotta per salvare colui che gli salvò la vita.

Video finale


Tekken 4

Yoshimitsu

In qualità di capo del clan Manji, Yoshimitsu si è dedicato al rifornimento di cibo, assistenza medica e riparo al numero sempre crescente di rifugiati politici. Tuttavia, la carenza cronica di fondi e manodopera ha reso la vita difficile alla sua organizzazione.
Giuntagli notizia del prossimo King of Iron Fist Tournament 4, Yoshimitsu ha deciso di non lasciarsi sfuggire l’opportunità senza precedenti di mettere le mani sull’impero finanziario Mishima.
Le incalcolabili risorse dell’organizzazione permetterebbero al partito Manji di aiutare un numero infinito di gente! Yoshimitsu si è iscritto immediatamente, deciso a sconfiggere Heihachi Mishima per il bene dell’umanità.

Video finale


Tekken 5

Yoshimitsu

Capo del clan Manji, vorrebbe utilizzare i soldi del torneo per aiutare i bisognosi di tutto il mondo.
Durante la conclusione del King of Iron Fist Tournament 4 Yoshimitsu irruppe nella sala del tesoro della Mishima Zaibatsu e rubò una parte delle immense ricchezze del gigante finanziario. Durante la fuga Yoshimitsu scorse Bryan Fury privo di sensi e lo soccorse portandolo dal dottor Boskonovitch. Un mese dopo un segnale di S.O.S. Proveniente dal centro di ricerca del dottor Boskonovitch raggiunse Yoshimitsu, che al suo ritornò trovò l'intero edificio in rovina e molti membri del suo clan massacrati. Yoshimitsu nella parte più interna del laboratorio trovò il dottor Boskonovitch sconfitto che gli rivelò che Bryan, con il suo nuovo generatore perpetuo appena impiantato era l'autore della carneficina. Quando Yoshimitsu scoprì che Bryan avrebbe preso parte al King of Iron Fist Tournament 5, affilò la sua spada e si iscrisse a sua volta, in cerca di vendetta per l’assassinio dei suoi compagni.

Video finale


Tekken 6

Yoshimitsu

Yoshimitsu stava inseguendo Bryan Fury per vendicarsi del compagno caduto, quando percepì un'aura sinistra provenire dalla sua spada spirituale, Yoshimitsu. L'arma, per natura, era alla continua ricerca di sangue, guidando il proprietario alla pazzia.
Per sopprimere il potere della lama, Yoshimitsu continuava a nutrirla con il sangue dei cattivi e dei malvagi, ma stava diventando sempre più difficile preservarne l'equilibrio. Lasciata a se stessa, c'era il rischio che la spada seminasse caos e distruzione alla ricerca di un nuovo padrone. Per prevenire questa eventualità, il guerriero si impossessò della Fumaken, una spada capace di contenere il potere dell'arma diabolica e decise di iscriversi al sesto Torneo del Re del Pugno di Ferro, epicentro dell'energia malvagia, nella speranza di ripristinare il normale equilibrio della lama.

Video finale


Tekken 7

In aggiornamento


Tekken Tag Tournament

Yoshimitsu

In questo capitolo non canonico viene mostrato un ipotetico duello all'ultimo sangue tra Yoshimitsu e Kunimitsu. Finora questo è l'unico capitolo in cui Yoshimitsu dispone di quattro costumi selezionabili (due ulteriori varianti di quelli già mostrati in Tekken 3).

Appare anche nei video finali di Alex e Roger, nei quali li inganna nel gioco della morra cinese.

Video finale




Tekken Tag Tournament 2
Yoshimitsu

Questo capitolo non canonico mostra la resa dei conti tra Yoshimitsu e Bryan Fury. Quest'ultimo si trova all'interno di una armeria, e percependo la presenza del suo inseguitore, imbraccia un cannone laser distruggendo qualsiasi cosa sul suo cammino. Lo space ninja riesce a schivare gli attacchi grazie alle sue tecniche e al suo teletrasporto avvicinandosi sempre più al suo bersaglio. L'ex poliziotto noncurante della devastazione dell'ambiente continua a far fuoco, ma Yoshimitsu sfruttando l'omonima lama riesce a schermarsi dal raggio letale, deviandolo e finendo a un palmo dal traditore che in passato massacrò il clan manji. Come si concluderà questo scontro mortale?

Video finale


Informazioni e curiosità
  • Yoshimitsu è uno dei pochi personaggi ad essere comparso in ogni capitolo della serie e ad aver partecipato a tutti i tornei del'Iron Fist

  • I suo doppiatore da Tekken a Tekken Tag Tournament è stato Katsuhiro Harada

  • E' il personaggio che ha subito più cambi di outfit nel corso della serie.

  • Il costume di Tekken 3 è stato così apprezzato da essere riproposto nella modalità personalizzazione di Tekken 5 e in tanti altri media tra i quali Street Fighter X Tekken