Google Adsense



News ed aggiornamenti dell'ultima build

Pubblicato da Mishima1 il Sab, 01/04/2017 - 12:35

 

L'ultimo giorno di Marzo è stato celebrato da Markman con un altro episodio di Tekken Talk, che ha svelato molti dettagli interessanti sull'ultima build di Tekken 7 che come ormai tutti sappiamo salirà sul ring il 2 Giugno.
Oltre a mostrare per la prima volta in game Eddy Gordo (rage art b3+4 rage drive ff3+4), di cui Enheas ha realizzato tempestivamente un'analisi approfondita dei cambiamenti e delle modifiche del suo moveset (link), abbiamo appreso con estrema gioia che Namco si sta dedicando alla realizzazione di numerosi stage, ricordiamo che la prima build di Tekken 7 ne aveva solamente otto, mentre adesso il numero è salito a venti.

Abbiamo avuto modo di vedere nel dettaglio la nuove versione dello stage Arena, con il pavimento che in alcune zone si illumina al contatto con i personaggi, giochi pirotecnici, fiamme, cartelloni con sponsor e la scultura di un pugno di ferro sull sfondo, uno stage che sicuramente strizza l'occhio agli E-Sports.

Geometric Plane invece è uno stage che come suggerisce il titolo presenta diverse forme geometriche che vanno creandosi e disfacendosi nel mezzo del combattimento, grazie alle prestazioni dell'Unreal Engine 4 i riflessi sono veramente impressionanti, quando pareti o pavimento vengono danneggiati si formano crepe di diversi colori.


Infinite Azure è uno stage ambientato in un panorama mozzafiato, i combattenti infatti si danno battaglia sul pelo dell'acqua senza alcuna parete o barriera intorno, sebbene il primo impatto grafico sia ottimo l'interazione dei personaggi con l'acqua non è particolarmente realistica, anche se gioca a favore dei programmatori il fatto che la quantità d'acqua sia proprio poco sopra la superficie del terreno.

"Violet Systems" e "Brimstone & Fire" li abbiamo intravisti negli ultimi trailer.

Durante lo streaming siamo riusciti a scoprire una notizia che farà la felicità dei neofiti e dei meno esperti, nella modalità storia ci sarà un sistema di semplificazione delle mosse per cui i comandi più complessi potranno essere eseguiti tramite la pressione di un tasto specifico, più un calcio o un pugno.
Ultima, piccola ma non meno importante novità: adesso è possibile configurare il controller dalla schermata di selezione dei personaggi (premendo 2). Questa funzione eviterà finalmente di dover ritornare al menù principale o dover modificare i comandi durante il gioco, velocizzando e snellendo i cambi di giocatori a tornei, raduni o anche solo in semplici partite tra amici.


Dulcis in fundo abbiamo tradotto le biografie di tutti i personaggi Default usciti sino ad ora (ricordiamo nuovamente che possono variare rispetto alla versione finale).

Bob
Bob ha deciso di prendere parte al torneo del pugno di ferro per dimostrare a tutti di essere il più forte, ma nel giorno del torneo, mentre stava guidando per raggiungere il luogo dell'incontro, viene coinvolto in una misteriosa esplosione.


Marshall Law
Marshall trascorre le sue giornate cercando ancora di ripagare i debiti accumulati da suo figlio Forest. Essendo così impegnato, gli studenti del suo dojo diminuirono, fu allora che pensò di accogliere un nuovo istruttore. Consultandosi con Paul Phoenix riguardo la questione, Paul stesso si propose come istruttore dicendo "Lascia fare a me!". Marshall sapendo che se avesse accettato la proposta di Paul il suo dojo avrebbe chiuso i battenti in meno di mezza giornata, declinò educatamente l'offerta.
Decise allora di prendere parte al settimo torneo del pugno di ferro per trovare un combattente degno del suo dojo, dal momento che sentì voci che rumoreggiavano di un combattente particolarmente forte.


Hwoarang
Jin Kazama è l'unico uomo che Hwoarang considera suo rivale!
Purtroppo però era anche colui che divenne capo della Mishima Zaibatsu, che dichiarò guerra al resto del mondo e che improvvisamente sparì dopo l'inizio della guerra.
“Quel tipo non è così facile da eliminare!” pensò Hwoarang.
Basandosi sulle poche informazioni che aveva ottenuto, Hwoarang si diresse in Medio Oriente per ritrovare Jin.
 

Bryan Fury
L'uomo disposto a tutto pur di mettere in mostra il proprio potere e la distruzione che può scatenare nel mondo.
Come al solito, seminava il panico in una zona di guerra urbana che aveva trasformato nel suo personale campo di battaglia.
La guerra e il caos che si stavano diffondendo nel mondo lo stavano esaltando a tal punto da non riuscire a trattenere la sua sadica risata e nel mezzo del campo di battaglia aveva individuato una nuova preda, chi sarà mai?


Feng Wei
Feng seguiva l'insegnamento del dio dragone, secondo il quale "colui che distruggerà tutti gli altri stili di combattimento facendoli propri diverrà il guerriero supremo. Il dio dragone. "
Questo fu ciò che Feng scoprì riguardo le pergamene segrete di "Shinken" dell'arte mistica del pugno divino.
Dopo il suo viaggio di apprendistato costellato di sangue e violenza, Feng è agli albori del suo cammino come guerriero nonostante il suo incessante allenamento.


Devil Jin
Al termine di uno scontro mortale Jin Kazama è riuscito a sconfiggere Azazel, il demiurgo dei mondi. Dopo la battaglia Jin perse conoscenza e venne catturato dall'esercito delle Nazioni Unite. Durante l'estrazione in elicottero, Jin ancora privo di conoscenza venne sopraffatto dal demone che risiede in lui. Devil Jin prendendo possesso del corpo del suo ospite, scatenò il suo potere distruggendo l'elicottero con un raggio laser e liberatosi dalle sue catene abbandonò il luogo in volo.

Commenta la notizia