Google Adsense




Dottor Bosconovitch

Doctor Bosconovitch

Nazione di origine: Russia

Stile di lotta: Qualunque mossa egli conosca

Età: Sconosciuta

Statura: Sconosciuta

Peso: Sconosciuto

Gruppo sanguigno: Sconosciuto

Professione: Scienziato

Hobby: Scacchi

Passione: Vodka

Avversione: Sconosciuta

Debutto: Tekken 2

Retroscena

Il dottor Bosconovitch (ai tempi dei Tekken 3scritto "Boskonovitch") è di gran lunga il personaggio più eccentrico e complesso da usare nella saga di Tekken, al punto che era già complesso riuscire a farlo stare in piedi durante il match. Nella saga è spesso presente come personaggio secondario: nel primo Tekken è il creatore di Jack, nonché il salvatore di Yoshimitsu (sarà infatti il dottor B. ad impiantare a Yoshimitsu il braccio rotante). Nel secondo capitolo viene rapito per lavorare per la Mishima Zaibatsu ma Yoshimitsu restituirà il favore portandolo in salvo. In Tekken 3 partecipa attivamente al torneo e sottoporrà Nina e Anna all'esperimento "Cold Sleep". Nel quarto capitolo impianta a Bryan Fury un generatore perpetuo per prolungarne l'esistenza e capire i segreti della bioarma del dottor Abel, da sempre suo acerrimo rivale. Non si hanno notizie di lui dopo il "ringraziamento" di Bryan Fury, ma si scopre in Tekken 6 che è vivo e in mano alla Zaibatsu poiché crea Alisa Bosconovitch, un androide tale e quale alla defunta figlia.

Il suo titolo è The Creator



Tekken 3

Il dottor Bosconovitch era un importante scienziato della vecchia U.R.S.S. All'età di 12 anni inventò un nuovo tipo di missile balistico, e divenne istantaneamente famoso in tutto il mondo scientifico. Dopo aver perso sua figlia, Bosconovitch ha condotto ricerche per la resurrezione umana e macchine per ibernare. Attraverso questi esperimenti, divenne molto attivo nella clonazione e creazione di androidi, come Jack.
Senza alcun senso per il bene o il male, lavora esclusivamente per resuscitare sua figlia.
Durante il secondo King of Iron Fist Tournament, venne catturato da Kazuya Mishima e fu istigato a compiere ricerche pertinenti ai maestri di arti marziali. Comunque, fu anche capace di creare un nuovo tipo di macchina di ibernazione. Yoshimitsu sopravvisse grazie al suo intervento, e Bosconovitch a sua volta fu salvato da Yoshimitsu mentre era imprigionato dalla Mishima Zaibatsu.
Ora Bosconovitch è afflitto da una misteriosa malattia. Per curare sé stesso e per resuscitare sua figlia necessita del sangue di Ogre. E' l'unico uomo al mondo che sa la verità dietro il misterioso Dio della lotta in questo torneo.

Video finale


Tekken Tag Tournament 2

Con grande sorpresa dei fan di tutto il mondo, il Dottor Bosconovitch ritorna come personaggio giocabile in Tekken Tag Tournament 2.

Video finale