Google Adsense




Heihachi Mishima

Heihachi Mishima

Nazione di origine: Giappone

Altezza: 180 cm

Peso: 80 Kg

Età: 52 (Tekken), 54 (Tekken 2), 73 (Tekken 3), 75 (Tekken 4)

Stile di combattimento: Karate stile Mishima

Gruppo sanguigno: B

Occupazione: ex leader della Mishima Zaibatsu, attualmente ignota

Hobby: collezionare Geta

Passione: pace e dominio del mondo

Retroscena


Tekken

HeihachiHeihachi Mishima è il leader dell'impero finanziario Mishima, sponsor del torneo e padre di Kazuya Mishima. La Mishima Zaibatsu è la più grande compagnia di produzione di armi al mondo. Heihachi promuove il torneo per riunire i più forti combattenti al mondo sotto il suo comando facendone la sua armata personale. Heihachi Mishima conosce molteplici forme di combattimento.

Si dice che gettò il figlio Kazuya in un burrone all'età di cinque anni per eliminare le sue debolezze, e sostenendo che, se Kazuya fosse stato davvero degno di essere il suo erede, sarebbe riuscito a sopravvivere e a risalire. Kazuya sopravvisse inspiegabilmente grazie all'aiuto di forze misteriose. Dopo adottò Lee Chaolan per spronare ulteriormente Kazuya, che intanto cominciò a guadagnarsi la fama di campione imbattuto. Alcune voci sostengono che il torneo del Pugno di ferro sia stato indetto da Heihachi proprio per testare le capacità di Kazuya.


Tekken 2

Heihachi

In seguito alla sconfitta al termine del torneo precedente, Heihachi Mishima ha perso in un istante la sua fama e la famiglia.
Tutti i suoi sostenitori all'interno della Zaibatsu sono stati eliminati dagli agenti di Kazuya.

Heihachi ha vissuto segregato sulle montagne. Dopo due anni di allenamento è pronto a riprendersi ciò che era suo.

Video finale



Tekken 3

Heihachi

Heihachi Mishima riprese il controllo dell'impero finanziario Mishima sconfiggendo suo figlio Kazuya Mishima.
Pianificando di sviluppare ulteriormente la Mishima Zaibatsu, istituì la Tekken Force, le truppe private della Mishima Zaibatsu e le inviò per porre fine ai conflitti mondiali e per coltivare le terre aride per nutrire i paesi poveri del mondo guadagnandosi il supporto dei leader di tutto il mondo.

15 anni dopo, degli scavi segreti compiuti dalla Tekken Force in delle rovine dell'America Centrale disseppellirono una scoperta insolita. Furono completamente spazzati via da un essere misterioso.
Heihachi pensò che l'essere misterioso sarebbe potuto essere il leggendario Dio del combattimento, e cominciò a riabbracciare l'obiettivo della sua vita, catturare Ogre e dominare il mondo.
Un giorno a Heihachi fece visita un giovane di 15 anni di nome Jin Kazama. Venendo a conoscenza che Jin era suo nipote e sentendo cosa successe a sua madre Jun Kazama, Heihachi giunse alla conclusione che Ogre traeva forza dalle anime forti delle sue vittime. Heihachi addestrò Jin pensando di usarlo come esca per catturare il Dio del combattimento.

Al diciannovesimo compleanno di Jin Heihachi dichiarò al mondo che il terzo “King of Iron Fist Tournament” era alle porte. Allo stesso tempo notò che Jin, il più giovane della stirpe Mishima, iniziava a mostrare lo stesso "pericoloso potere" che aveva Kazuya. Heihachi decise così di liberarsi di Jin dopo aver catturato il Dio del combattimento per porre fine al destino dannato del clan Mishima.

Video finale


Tekken 4

Heihachi

Due anni fa Heihachi fallì nella cattura di Ogre, ma i suoi ricercatori riuscirono a reperire campioni del suo sangue e del suo tessuto. Questi vennero utilizzati per creare una nuova forma di vita combinando il materiale genetico di Heihachi con quello di Ogre.
L'esperimento comunque fallì, ed Heihachi scoprì che per integrare il suo genoma con quello di Ogre avrebbe avuto bisogno del gene Devil. Per ottenere il gene Devil Heihachi cercò Jin che si era trasformato in un diavolo durante l'ultimo torneo.

Durante la sua ricerca Heihachi scoprì che il corpo di suo figlio Kazuya, che lui stesso uccise 20 anni fa, era contenuto all'interno di un laboratorio di biogenetica all'avanguardia della G corporation. Heihachi ordinò alla Tekken Force di fare un raid alla G corporation per ottenere i resti di Kazuya. Ma la missione fallì quando Kazuya, riportato in vita dalla G Corporation, annientò la Tekken Force.
Per creare una nuova forma di vita Heihachi avrebbe avuto bisogno del corpo di Kazuya o di quello di Jin, perché entrambi erano portatori del gene Devil.
Un sorriso malvagio si illuminò sul volto di Heihachi. Il giorno dopo fu annunciato il King of Iron Fist Tournament 4.

Video finale


Tekken 5

Heihachi

Leader della Mishima Zaibatsu e sponsor del King of Iron fist Tournament 1,3 e 4, Heihachi Mishima.

Heihachi vinse ufficialmente il quarto torneo, ma successivamente subì una sconfitta da parte di Jin Kazama nella battaglia all'Honmaru. Quando riprese i sensi venne circondato da un gruppo di Jack. Heihachi e Kazuya iniziarono a combattere i Jack insieme, ma Kazuya fuggì gettando Heihachi nel mezzo dell'autodistruzione dei robot.

La tremenda esplosione avrebbe sicuramente ucciso un uomo normale, ma Heihachi riuscì a sopravvivere. Dopo essere stato in coma per diverse settimane Heihachi scoprì che qualcuno aveva preso il controllo della Mishima Zaibatsu.

Video finale


Tekken 6

Heihachi

Heihachi perse i sensi quando l'unità militare JACK che stava affrontando si autodistrusse.

Al suo risveglio, il quinto Torneo del Re del Pugno di Ferro si era già concluso. Quando andò a casa, completamente all'oscuro degli eventi accaduti al torneo, venne assalito dalla Tekken Force.
Successivamente, la Mishima Zaibatsu annunciò il sesto Torneo del Re del Pugno di Ferro. Quando seppe che Jin aveva assunto il controllo della Zaibatsu, Heihachi andò su tutte le furie e si diresse al torneo per reclamare il controllo della società.

Video finale


Tekken 7

Primo leader assoluto della Mishima Zaibatsu e leggendario lottatore noto come il “Re del Pugno di Ferro“.
Heihachi Mishima continua a opporsi al figlio Kazuya e al nipote Jin Kazama per tornare al comando della mega-corporazione.
Dopo essere sopravvissuto a un tremendo attacco suicida perpetrato dalle unità JACK della G Corporation, Heihachi torna in azione con un corpo e dei pugni più forti che mai.


Tekken Tag Tournament

Heihachi

Video finale








Tekken Tag Tournament 2
Heihachi

Con un potere e finanziamenti illimitati, l'influenza della Mishima Zaibatsu sul mondo è assoluta. Heihachi è il primo leader dell'organizzazione, nonché fondatore del torneo King of Iron Fist Tournament. Essendo stato per lunga data il capo della Mishima Zaibatsu ha guadagnato il titolo di Tekken Lord.
Poco dopo il quarto torneo è stato dichiarato morto in seguito all'attacco di uno squadrone di Jack-4 inviato della G Corp. Heihachi è miracolosamente tornato, e giura di riprendere la sua posizione, attualmente occupata da Jin Kazama.

Video finale


Informazioni e curiosità
  • Heihachi è uno dei quattro personaggi ad essere giocabile in tutti i capitoli della serie. Gli altri sono Paul Phoenix, Nina Williams e Yoshimitsu

  • Appare come guest star nella versione PlayStation2 di Soul Calibur II