Google Adsense




Julia Chang

JayCee

Nazione di origine: USA

Altezza: 165 cm

Peso: 54 Kg

Età: 18 (Tekken 3), 20 (Tekken 4)

Stile di combattimento: Xin Yi Liu He Quan, Baji Quan, Wrestling

Gruppo sanguigno: B

Occupazione: studentessa di archeologia

Hobby: bufali

Passione: Mishima Zaibatsu

Avversione: chi opprime gli innocenti

Retroscena


Tekken 3

Julia

Julia studia archeologia nella terra tribale di Michelle Chang. Da neonata Julia fu abbandonata nelle rovine degli antichi stabilimenti dei nativi americani, dove Michelle la trovò. Michelle salvò Julia e la crebbe con amore. Julia voleva bene a Michelle e alla sua tribù adottiva e si allenò con Michelle per proteggere la sua amata terra.

Quando Julia era diciottenne, storie di improvvise sparizioni di famosi artisti di arti marziali in tutto il mondo cominciarono a raggiungere la tribù. La tribù ne conosceva la causa, che era contenuta nelle leggende tribali... La leggenda del dio del combattimento. La gente della tribù temeva il medaglione di Michelle, la chiave di un tesoro sacro dei nativi d'America, aveva qualcosa a che fare con le sparizioni.
Con l'ansia che andava dilagando nella tribù, Michelle partì per il Giappone per chiedere a Heihachi il perché avesse cercato di sottrarle il medaglione tempo addietro. Michelle sperava di apprendere le origini del potere del dio del combattimento. Michelle non ritornò. Julia sospettò di Heihachi ed è alla sua ricerca per scoprire la verità.

Video finale


Tekken 4

Julia

Avendo scoperto che la sua terra natia si sarebbe presto trasformata in un arido deserto a causa del riscaldamento globale, malgrado Julia studiasse archeologia cominciò a specializzarsi in ricerche per la salvaguardia dell'ecosistema. Il gruppo di ricerca alla quale si unì era interamente formato da ricercatori della G corporation. Infatti tutte le ricerche furono condotte nel laboratorio di massima sicurezza della G corporation e tutti i dati erano quindi conservati al suo interno.

Purtroppo un giorno il progetto venne rinviato a data da destinarsi a causa dell'attacco della Mishima Zaibatsu che attaccando il laboratorio di massima sicurezza della G corporation ne rubò tutti i dati di ricerca. A Julia non importava nulla della Mishima Zaibatsu, ma per evitare la desertificazione della sua terra avrebbe dovuto recuperare i dati. Julia cercò informazioni in rete sulla Mishima Zaibatsu. I suoi occhi si illuminarono quando vide una pagina web che sponsorizzava il King of Iron Fist Tournament 4.

Video finale


Tekken 5

Julia

Affranta dal fatto di non essere riuscita a recuperare i dati delle sue ricerche durante il King of Iron Fist Tournament 4, Julia Chang è tornata in America per riprendere i suoi studi sulla riforestazione. Ma ben presto si rese conto che le informazioni perse erano essenziali per riequilibrare l’ecosistema delle foreste di tutto il mondo e fermare definitivamente il processo di desertificazione.

Un giorno ricevette una lettera recante l'invito per il King of Iron Fist Tournament 5.
Per realizzare i suoi sogni, Julia decise di partecipare al torneo.

Video finale


Tekken 6

Julia

opo aver recuperato i dati rubati, Julia completò la sua ricerca di riforestazione e fece ritorno in Arizona per incontrare un gruppo che aveva accettato di aiutarla nella realizzazione del progetto. Ad aspettarla c'era un insigne proprietario terriero del posto, una vecchia donna che sosteneva di possedere la capacità di udire la voce degli spiriti. Con l'aiuto dell'anziana signora i piani di riforestazione erano pronti per essere ultimati. Tuttavia, quando Julia si alzò per andarsene, la vecchia donna formulò una sinistra profezia: “Jin Kazama e Kazuya Mishima non devono assolutamente scontrarsi. Se dovessero combattere, una fonte di male primordiale risorgerà e si abbatterà sulla terra”, disse.
Julia era scettica riguardo alla predizione dell'anziana signora. Tuttavia, dopo aver udito la notizia del sesto Torneo del Re del Pugno di Ferro sponsorizzato dalla Mishima Zaibatsu, il pericolo le sembrò quasi palpabile. Fu così che la ragazza decise di unirsi alla competizione.

Video finale


Tekken 7

Dopo essersi ritirata come lottatrice mascherata JayCee, Julia si è pienamente concentrata sull'ampliare la sua opera di riforestazione a livello mondiale. Il suo progetto però richiedeva urgentemente denaro. Trovare dei sostenitori era difficile e Julia fu costretta a tornare a combattere prima di quanto avesse voluto.
In cerca della propria battaglia finale, Julia si è posta l'obiettivo di sconfiggere Kazuya Mishima. Così facendo, ipotizzò, avrebbe ottenuto l'attenzione del mondo intero e, di conseguenza, i fondi necessari per il proprio progetto.


Tekken Tag Tournament

Video finale


Tekken Tag Tournament 2

Una combattente mascherata diventata improvvisamente famosa. Chi è questa donna misteriosa con abilità terrificanti nel Kenpo e nella Lotta?

Video finale


Informazioni e curiosità